BMW F800 GS e l’incerto tagliando dei 60.000 chilometri

E alla fine è arrivato il tagliando dei 60.000 Km, traguardo importante per una moto comprata usata quando già aveva 32.000 km al seguito. Certo è che, per moto di questo tipo, i 60.000 sono un battesimo più che un traguardo. L’intervento è stato pianificato di lunedì, previa telefonata con BMW di chiarimento: il costo si aggira tra i 500 e i 550 euro per 72-96 ore di lavoro. La moto è entrata in officina sporca di schifezze urbane e con i consueti lavaggi da fare (catena, olio, filtri, etc…). Vi riporto di seguito le voci di intervento.

  1. Cambio olio motore.
  2. Cambio filtro olio.
  3. Controllo gioco valvole.
  4. Cambio olio nella forcella telescopica.
  5. Collaudo autorizzato.

Il collaudo ha interessato la giornata di martedì e mercoledì mattina. Alle ore 16.00 di mercoledì mi arriva un chiamata nella quale vengo avvisato che la moto è pronta…ma durante la lavorazione hanno scoperto che i cuscinetti dello sterzo sono arrivati e quindi mi suggeriscono di cambiarli. Si tratta di una spesa di 250 euro che, nell’economia generale dell’intervento, pesa abbastanza se sommata al costo di noleggio della moto sostitutiva.

Mi assicurano che il cambio sarà effettuato nella giornata di giovedì e che nel pomeriggio potrò ritirare la moto. Giovedì alle 17:15 sono in officina, pur non avendo ricevuto alcun tipo di sms o telefonata. La voglia di ritirare la mia moto è tanta ma manca una ghiera e questo impedisce ai tecnici di completare il lavoro. La ghiera famosa arriva venerdì mattina e quindi io sarò chiamato o riceverò un messaggino, venerdì in mattinata.

C’è un problema, io venerdì devo partire da Roma e andare a Viterbo per una visita medica. Vorrei evitare di fare il viaggio con la moto sostitutiva che mi hanno dato: una leggerissima BMW F800 R che, seppur divertente, ti trasmette la sensazione di essere un giocattolo in confronto al GS. Riusciranno i nostri eroi a chiudere l’intervento?

Arrivato in officina il costo degli interventi è di 530 euro. 

La sostituzione dei cuscinetti ha reso il manubrio più lubrificato ma, soprattutto, la forcella più reattiva e rigida. L’impressione finale è di un aumento sostanziale della sensibilità di guida e di maggiore affidabilità. Una sensazione assolutamente nuova. 

BMW Roma di via Anastasio II ha delle risorse interne molto valide, questa è la mia opinione ed io nonostante il racconto possa farmi sembrare contrariato, sono convinto della buona fede del personale che ci lavora ma le parole hanno un peso e se tu mi dici che la moto è pronta sicuramente in 24 ore, io mi fido perché il tagliando BMW ha un costo molto pesante se paragonato a quello di altre marche (anche 80 euro sopra la media). Ogni ritardo rappresenta un costo che mal si tollera, diciamoci la verità.

Quanto ai cuscinetti di sterzo vi dico che non sono sorpreso ma sono contento. Non potevano prevedere, senza aprire, la condizione in cui vertevano i cuscinetti. Sto per partire per la svizzera, questo intervento aiuterà a migliorare feeling e sicurezza di guida, ben venga.

Vi comunicherò il risultato nel prossimo post!

Riassunto interventi.


 BMW Service € 25,56

Cambio olio motore € 8,52

Anello di tenuta € 1,31

Filtro olio € 11,68

Olio motore 15W50 € 49,04

Controllare il gioco valvole € 42,60

Guarnizioni a corredo € 50,57

Cambio olio nella forcella telescopica € 46,86

Liquido forcelle € 34,78

Sostituire entrambi i cuscinetti della testa dello sterzo € 72,42

Cuscinetti a rulli € 69,43

Rondella € 2,67

Cappuccio € 2,67

Collaudo € 17,04

Moto sostitutiva € 25,00

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *