batteria-al-litio-skyrich-hjt12b-fp-s-per-ducati

Ecco la nuova batteria

È finalmente la batteria al litio è arrivata. Vi dico subito che è dotata di bulloncini che permettono alle viti di bloccarsi (quindi è diversa dall’attacco classico delle batterie BMW) e di piedini che regolano l’altezza corretta della batteria per agganciarsi al supporto in plastica che la trattiene dal muoversi. La prima cosa che ho notato, al di là della bellezza grafica, è il peso.Praticamente avete poco più di 100 grammi in mano contro gli altro 1300 della vecchia batteria. Impossibile da credere.

IMG_0711

Inoltre, come notate dalla fotografia, la batteria è dotata di un tester che permette di misurarne le potenzialità. L’installazione è stata molto semplice la batteria ha garantito un’accensione immediata e molto netta.

IMG_0714

La batteria ha un costo di 100 euro circa e altre caratteristiche riporto dal sito Motomania.

Fino ad oggi le batterie sono sempre state realizzate con la tecnologia piombo-acido, il litio rappresenta quindi una svolta decisiva nel mondo delle batterie. I vantaggi che rendono la nuova batteria Lithium Ion la novità più interessante del 2011 sono innanzitutto le dimensioni ridotte del 30% circa rispetto alle batterie tradizionali, e più leggere mediamente del 50%!

La potenza è di circa quattro volte superiore rispetto alle batterie standard: 40CA contro i 10CA delle batterie al piombo. Questo vantaggio si traduce nella possibilità di erogare forti correnti di accensione permettendo così avviamenti sicuri anche alle basse temperature invernali e con i motori bicilindrici di grossa cubatura (Ducati, BMW, ecc.) che richiedono alti valori di corrente di spunto all’avviamento. L’assenza di piombo, di acido e di altri metalli pesanti rende la batteria Skyrich Lithium Ion non inquinante, non esplosiva e non infiammabile. E’ quindi l’ideale per viaggiare con energia pulita ed in massima sicurezza. Un ulteriore importante vantaggio è dato dal ridottissimo tempo di ricarica: sono sufficienti 6 minuti per una ricarica al 90%! La durata del ciclo di vita della batteria è stimato in circa 2000 cicli, contro i 150/300 di una batteria standard di qualità, mentre il mantenimento di carica è di circa 1 anno, contro 6 mesi delle batterie tradizionali.

Insomma cosa dirvi se non: ve le raccomando!

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *