Interventi autunnali

Dopo le esperienze avute sul passo del Furka a 2.400 (che potete trovare qui) mi sono trovato nella necessità di dover fare urgente degli interventi: catena, corona, pignone, freni anteriori, freni posteriori ma anche le manopole (la gomma BMW si squaglia troppo facilmente). Ecco come è andata.

La catena

Per la sostituzione della catena è stato necessario ordinare una DID VX (con X-ring) da 116 maglie e passo 525. I rapporti originali prevedevano un pignone da 16 denti con una corona da 42. Mi sono deciso a lasciare la configurazione originale. Per poter sostituire la catena con serenità ho deciso di acquistare un attrezzo specifico per il taglio e la baditura (la chiusura) della catena. In sostanza un perno con un cuneo da un lato per l’apertura e la chiusura dei perni.

Al momento dell’allentamento dei bulloni, però, mi sono dovuto fermare. BMW ha stretto i bulloni “oltremisura” ed io non avevo le chiavi adatte per esercitare una maggior forza quindi ho deciso di posticipare l’intervento facendolo fare a Santi Moto (di cui vi ho parlato su Facebook).

Freni

La sostituzione dei freni è una pratica veramente semplice che, nel caso specifico è stato fatto utilizzando delle pasticche BREMBO entrambe sinterizzate. La frenata è risultata eccellente (come poi ci si aspetta da questa marca). Vi ricordo che per i freni anteriori è consigliabile sganciare l’intera pinza (fate prima paradossalmente) e pulire la pinza usando dell’aria compressa per eliminare i residui all’interno della pinza. Attenzione, ovviamente, alla molla a farfalla.

 

Manopole riscaldate

Questo aspetto è stato, in assoluto, l’elemento più delicato. Partiamo dal presupposto che il motivo del cambio è che la gomma utilizzata da BMW per le manopole originale è veramente scadente. Le resistenze all’interno delle manopole, però, funzionavano tutte. Di conseguenza per sostituire le manopole mi sono rivolto ad un ricambio non originale ma di ottima manifattura.

imagethumb.php

Dalle recensioni di altri utenti ho appreso che queste manopole, seppur commerciali, non hanno questo problema di squaglio. Sostituirle non è stato così semplice.  Per scoprire come effettuare questa procedura mi sono affidato ad un video su YouTube che, secondo me, dovreste vedere.

Seppur per il GS 1200, questo video vi consentirà di capire bene quali siano i passaggi da fare.

Il mio BMW F800 del 2011 ha però una conformazione diversa. Come noterete dalle immagini, sotto la guaina di gomma vi è una sorta di membrana di plastica ad incastro che altro non è che una serie di resistenze. Ovviamente, dopo aver iniziato ad incidere la gomma, dovete fare attenzione a non andare ad incidere tale membrana né i fili che dal lato interno della manopola si collegano ad essa (guardate le foto non fate i pigri).

Dovete fare attenzione a lavorare la gomma con il taglierino. Il vostro problema è non incidere la membrana e non recidere i fili di contatto che trovate in fotografia. Non è difficile ma occorre un po’ di tempo per fare un buon lavoro e vi assicuro che questa membrana vi farà risparmiare un sacco di tempo in termini di “scollamento”. Vedete tutti quei pedini neri? Quelli sono i punti in cui la manopola è agganciata, almeno che non è in pessimo stato, riuscirete a scollarla senza troppa fatica e senza danneggiare le resistenze. La parte più esterna è facilmente lavorabile. Sotto la gomma sentirete un anello di plastica, pulitelo dalla gomma. Un lavoro decente vi permetterà di allenare correttamente la nuova manopola. Per favorire l’inserimento delle nuove manopole mi sono aiutato con il WD-40 che è in grado di lubrificare senza danneggiare eventuali contatti elettrici.

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *