Recensione della cintura lombare Thor Force2

Il prodotto di cui voglio parlarvi oggi è la cintura lombare Thor Force, un prodotto tipico per chi fa cross ma eccezionale per il supporto della schiena . Come forse alcuni di voi avranno sentito, molti amanti di moto sconsigliano l’utilizzo delle cinture lombari. Anche i medici raccomandano di farne un uso moderato ed è per questo che, in questo articolo, oltre a presentarvi il prodotto, vi spiegherò cosa mi è stato raccomandato circa questa tipologia di prodotto.

 

Iniziamo con il fare un po’ di chiarezza: i sobbalzi e i lunghi viaggi affaticano la schiena. Il dolore può essere di diverso tipo: si va dalla  sensazione di puntura a quella più diffusa di bruciore. In moto, sopratutto nei lunghi tragitti, oltre a fermarsi a riposare, occorrerebbe fare un po’ di stretching. Vi consiglio di leggere questo articolo a riguardo (Moto e Postura: torniamo a parlarne).

Tuttavia la cintura lombare può tornare in aiuto ed evitare che la schiena sia affaticata dal peso e dallo sforzo compiuto in moto. Per i viaggi lunghi la cintura è caldamente consigliata ma, attenzione bene, la cintura non fa lavorare i vostri muscoli e quindi va dosata con attenzione. Non potete usarla nel quotidiano, dovete allenare la vostra schiena a stare dritta. Il mio consiglio, per chi viaggia, è di indossarla per tragitti superiori alle tre ore in modo da garantire il giusto livello di confort. 

La Tohr Force ha la caratteristica di essere progettata per essere anatomica e traspirante. Una manosanta per i mesi estivi. Il fatto che sia anatomica vi garantirà il giusto livello di flessibilità in modo che la placca posteriore possa aderire alla schiena senza problemi. Il costo della cintura si aggira sui 40 euro (non dovrebbe superarli) ed esiste di due taglie:

S / M 28 “-36” (70 cm – 91cm)
L / XL 36 “-44” (91 cm – 112 cm)

Potete usare una cinta da abiti per capire quanto stringere e poi stenderla sul tavolo e usare un metro per capire che taglia vi serve. Il materiale è neoprene perforato e le cinghie di sostegno sono 4. Un prodotto che mi sento di raccomandare e provato in prima persona.

 

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *