Da Tarquinia a San Martino al Cimino: tra spiagge, acquedotti romani e boschi

La gita di oggi non l’avevo pianificata affatto ma si è rivelata bellissima, come spesso accade per le cose improvvisate. Oltre le foto vi invito a leggere con attenzione questo articolo e a guardare, con altrettanta attenzione, la mappa.

Il nostro percorso partirà da Tarquinia, da un punto ben preciso che sono andato a vedere. Si tratta di una strada di accesso al mare che si trova isolata e, pertanto, risulta essere poco conosciuta. Partiamo da qui per il nostro viaggio, un percorso sterrato di facile gestione anche quando è leggermente fangoso, in estate non dovrebbe rappresentare un problema. Questo accesso al mare non è pulitissimo ma favorisce l’accesso a spiagge che, poco più distanti, sono pulite e poco note. Il mio viaggio è iniziato da qui, da una giornata al mare in inverno.

 

 

Le coordinate che trovate appartengono in realtà ad una strada sterrata che non svolta come mostrato in foto, la strada in realtà costeggia una proprietà privata ma state tranquilli non farete alcuna violazione. La strada è dritta e termina in spiaggia esattamente come potete notare. Al di là dello sporco iniziale (la gente è per lo più incivile, l’impatto iniziale è meraviglioso e vorrei che lo giudicaste voi stessi dalle foto.

 

 

Partendo alla volta di San Martino al Cimino vi raccomanderei di utilizzare il file GPX allegato e che trovate in mappa perché questo percorso vi farà passare in alcune località che meritano attenzione:

  1. In direzione Blera costeggerete un acquedotto romano.
  2. La strada provinciale Barbarese vi permetterà di raggiungere rettilinei belli consistenti intervallate da morbide curve larghe.
  3. Passerete all’interno dello splendido parco nazionale del Lago di Vico
  4. Salirete sui monti Cimini per arrivare finalmente a San Martino al Cimino attraversando folti boschi su strade dall’asfalto in buono stato.

La gita dura 1h partendo dalla spiaggia e vi assicuro che merita.

 

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *