Gita a Piediluco e dintorni

Di Piediluco me ne ha parlato da un po’ una coppia di amici e, nello specifico, della vecchia rocca che si affaccia sul magnifico lago. Alla fine ho deciso di saltare in sella e di dirigermi alla volta dell’Umbria, per vedere di cosa si trattasse.

La Rocca

La strada per arrivare alla Rocca di Piediluco non è asfaltata ma è una strada bianca di difficoltà bassa. Si può intraprendere con una moto stradale senza troppi problemi, anche in due. La passeggiata su internet viene definita “suggestiva” e non si può effettivamente dire il contrario. Mentre vi avvicinerete al rudere dal profilo ancora ben percepibile, salirete anche di quota, passando dai 470 m di altezza (punto in cui inizia lo sterrato), ai quasi 530 m di altezza.

Profilo altimetrico del tratto sterrato

L’arrivo lascia il posto ad una pace e ad un panorama senza pari e le foto che seguono ne sono la testimonianza attiva.

Vi lascio al video e alle foto che, secondo me, parlano meglio di qualsiasi commento scritto.

Video

Foto

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *