Style: "supercte"

Midland vince su Cellularline

Style: "supercte"

Alla fine il confronto sugli auricolari è stato vinto dalla Midland. Sarà stato per via degli articoli, o magari per le recensioni eccellenti, o magari solo per una voglia di cambiamento, fatto sta che nell’indecisione la Midland ha avuto la meglio. I fattori che hanno portato a scegliere questo prodotto piuttosto che l’altro sono da ricercarsi sostanzialmente in due soli elementi che fanno però una grande differenza. Il primo elemento è il cavo con un attacco USB a differenza dell’altro prodotto che ha un attacco proprietario. È noto che la centralina Cellularline soffre purtroppo di questo strano attacco che nel corso del tempo si allenta e rende difficile la ricezione dell’audio o alcune volte invalida completamente il segnale del microfono. Tra l’altro la sostituzione di questo cavo comporta una spesa che oscilla tra i 20 e i 40 euro. L’apparato Midland gode invece di maggiore flessibilità e compatibilità offrendo la possibilità di comunicare con apparati Bluetooth di marca diversa e non va incontro a problemi legati all’usura il cavo e o dell’attacco.

Il secondo elemento di scelta è la compatibilità con interfoni di altre marche. A differenza dell’apparato della Cellularline, che non riesce a comunicare che con i suoi simili, quello della Midland offre una maggiore compatibilità, garantendo la connessione a supporto di marche diverse. Questa cosa, a chi piacciono i raduni, non è cosa da poco!

A breve mi sarà recapitata la scatola e potrò documentarvi il tutto.

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *