Guarda come ti trasloco in moto

Vi racconto l’esperienza di un piccolo ma comunque reale trasloco fatto…in moto, perchè sono due giorni che mi trovo a parlare di come si portano tanti bagagli su una due ruote. A novembre 2019 mi sono trovato a dover traslocare e, non potendo contare su una macchina, ho cercato di caricare quanto più possibile sulla due ruote.

In moto lo spazio è poco?

Beh dipende essenzialmente da cosa dovete trasportare: non potete chiudere un completo da uomo in una borsa a rotolo se lo volete riavere sano e salvo quando arrivate a destinazione. Però la roba in moto entra, soprattutto se siete soli.

Quando ho finito di caricare la moto tutti i bauli erano pieni: due laterali, più il posteriore. Tenete presente che nel posteriore destro, più grande di quello sinistro, possono entrare anche più borse. Le borse a rotolo spaziano dai 45 litri ai 15: solo di borse esterne c’era una capienza di 105 litri.

  • Esterna bauletto sinistra – 15 litri
  • Esterna bauletto destra – 15 litri
  • Esterna sella inferiore – 45 litri
  • Esterna sella superiore – 30 litri
  • Esterna sopra top-case – 15 litri
  • Esterna serbatoio – 20 litri
  • Bauletto di destra – 45 litri
  • Bauletto di sinistra – 30 litri
  • Top case – 52 litri

In sostanza:

  • All’esterno sono stati caricati: 140 litri
  • All’interno sono stati caricati: 127 litri
  • Per un totale di 267 litri

Il bagagliaio di un’auto (una C3 nel nostro esempio) è di 300 litri se i sedili non sono aperti. Con questo non voglio dire che si possa paragonare un’auto ad una moto in quanto a capienza ma certamente chi pensa che una moto possa portare poco bagaglio forse sbaglia. È da tenere presente, certamente, il tipo di moto (come anche il tipo di macchina…).

Ci sarebbe stato altro posto?

Sì, nel mio trasloco mi sono accorto che avrei potuto caricare molta più roba sostituendo le borse esterne laterali con quelle di capienza maggiore (ma non le avevo). Avrei potuto caricare anche un ulteriore bagaglio sulla sella posteriore, con un numero di litri minore (diciamo un 15 litri), ma avrei corso il rischio di una seduta troppo spostata in avanti e di non riuscire a governare bene al moto.

Ciclistica, equilibrio e carico

Io ho sempre acquistato le borse in coppia: un investimento che mi ha permesso di avere più armonia nel carico. Avere due borse identiche significa avere maggiori possibilità di distribuire il carico in modo bilanciato. Come dicevo c’era spazio per un secondo bagaglio in alto, ma anche tra il top-case e la seconda borsa sulla sella posteriore e c’era anche la possibilità di aggiungere borse (piccole) sulle laterali ma dovete porre attenzione: la moto la dovete guidare…e deve anche frenare e piegare.

Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede, avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita.

(Jack Kerouac)

Borse sul telaio para-motore?

Ne ho viste tante, ho visto anche una bellissima borsa legata al paramotore della moto del mio amico Giorgio P., però sinceramente il mio scopo era “darmi una regolata”. È chiaro che, in ottica di trasloco, non riuscirete mai a trasportare in un singolo viaggio tutto quello che avete. Dovrete necessariamente pensare in ottica di ottimizzazione, anche perchè sappiamo tutti che basta inserire 10 maglioni che lo spazio è finito.

Meglio borse laterali rigide o morbide?

Io amo le borse laterali rigide perchè facilitano il carico di ulteriori bagagli e, al contempo, rappresentano un volume in grado di proteggere la moto in caso di cadute. Molti applicano borse morbide doppie sul serbatoio, vi faccio vedere un esempio.

Io personalmente preferisco non appesantire molto l’anteriore anche perchè, nei viaggi, riceve tutto il “peso” dalla frenata più o meno brusca.

Conclusione

Tirate voi le conclusioni in merito alla capacità di carico di una moto ma sappiate che non è da sottovalutare e che, se ben attrezzati, potrete veramente portare quasi tutto.

Condividilo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *