A passeggio con gli alpaca!

Oggi abbiamo vissuto un’esperienza davvero interessante: siamo andati a passeggio con gli Alpaca e lo abbiamo fatto con professionisti di prim’ordine. Leggete che vi spiego tutto!

Dove siamo andati

Oggi è il compleanno della mia metà e quindi, come da suo desiderio, abbiamo fatto questa speciale esperienza di passeggio con gli alpaca. In Italia ci sono davvero molti luoghi ma vicino Roma ce n’è uno veramente professionale, perchè tutela la salute di queste creature prima ancora di commercializzare il servizio. Si tratta dell’Athletic Alpacas vicino a Moricone (a 45 minuti da Roma).

Ve lo raccomando perchè il personale è altamente qualificato e potrà istruirvi davvero molto su questi animali, il tutto durante la passeggiata o mentre gli darete da mangiare. Unica regola dovete prenotare perchè state andando in un allevamento e c’è un gran da fare, se non prenotate non potranno garantirvi l’uscita con gli alpaca. Per prenotare è sufficiente andare sul loro sito: https://www.athleticalpacas.com/

Tra Jethro e Priscilla è stato amore a prima vista

La mia esperienza e alcune indicazioni stradali

Il fatto di andare in un allevamento serio si riconosce soprattutto da un punto: gli animali vengono prima. Il loro benessere non è a vostra disposizione, questi piccoli amici necessitano di attenzioni e cura anche durante la passeggiata. Non potete strattonarli, urlargli vicino o pensare che siano come cani. Il personale qualificato vi aiuterà a capirli, e sarà davvero molto capace nel fornirvi spiegazioni e indicazioni utili. Il centro tra l’altro vende indumenti fatti con la lana di alpaca (è come il cashmere al tatto) e per sostenere le iniziative hanno lanciato davvero tante attività interessanti tra cui la possibilità di “adottare un alpaca!”.

Attenzione alla strada (gli ultimi metri è uno sterrato compatto a sassi medi), se il giorno prima ha piovuto molto incontrerete del fango. Tenete presente anche che i cartelli non ci sono praticamente e che il Garmin non fa il suo lavoro tanto quanto Google: verificate il viaggio prima di partire con un Garmin usando Google Maps.

Ricordatevi di prenotare, perchè altrimenti rischierete di rimanere a bocca asciutta e…buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.